Quantcast
Come acquistare un'auto usata al giusto prezzo | TrendingResults.com

Come acquistare un'auto usata al giusto prezzo

Category: Archivio
Tag: #Finanza #Finanza Valutazione dei beni Acquisto di veicoli #Valore dei veicoli #Valutazione dei beni #Veicoli
Share:

La scelta di acquistare un'auto usata deve essere sempre particolarmente ponderata e nella maggior parte dei casi è influenzata da fattori non indifferenti. Riuscire a trovare il giusto equilibrio tra il budget a disposizione e le caratteristiche del veicolo è spesso un'operazione complicata, ma sapersi rapportare correttamente con il venditore può giocare a proprio vantaggio per concludere acquistando un'auto usata e fare un vero affare.

Invecchiando, un'auto può manifestare problemi più o meno gravi, a seconda anche del modo in cui è vissuta. Non è detto che i problemi emergano a prima vista: per questo è importante saper cogliere i sintomi dei problemi incipienti. Non è necessario essere degli esperti, anche se una competenza specifica permette ovviamente di fare diagnosi più dettagliate. Basta solo un po' di attenzione e seguire i nostri consigli. L'attento esame dell'auto è sempre utile, ma è fondamentale nel caso in cui la si acquisti da un privato, che, a differenza di concessionari e titolari di saloni, non è obbligato a rilasciare garanzia di conformità. Inoltre, solitamente le auto messe in vendita direttamente dai proprietari non sono sottoposte a trattamenti di ricondizionamento estetico e meccanico, quindi sono più "sincere" nel mostrare le loro condizioni. Per questo una vettura che si presenta all'esame pulita dentro e fuori, anche nei dettagli, con pneumatici in buono stato e di misura corretta e con manutenzioni ben documentate, quasi sicuramente è stata anche guidata con cura.

COME ESAMINARE L'AUTO

Anche un'auto apparentemente ben tenuta potrebbe nascondere comunque qualche difetto, ma è sicuramente una base migliore rispetto ad un esemplare palesemente trascurato, soprattutto per quanto riguarda le manutenzioni periodiche, cioè quei controlli che sono di fondamentale importanza sulle auto moderne, specie se diesel e sovralimentate. benzina. Il turbocompressore, infatti, difficilmente sopporta cambi olio differiti e lubrificanti di qualità non corrispondente alle prescrizioni, quindi è bene esaminare scrupolosamente le fatture dei tagliandi (non accontentarsi dei timbri sul libretto tagliandi, facilmente falsificabili), anche al fine di risalire all'effettivo chilometraggio della vettura. A tal proposito va ricordato che è quasi sempre possibile risalire agli interventi di manutenzione effettuati tramite le officine della rete di assistenza ufficiale. In mancanza di questo, ci sono vari modi per valutare il chilometraggio di un'auto: il più semplice è esaminare lo stato della corona del volante.

Indizi rivelatori
Oltre all'esame dei documenti (compresi la carta di circolazione e il certificato di proprietà), uno sguardo approfondito alla vettura è utile per evidenziare lo stato di salute e la presenza di eventuali riparazioni di carrozzeria, che possono essere dovute a banali incidenti o altro gravi incidenti. Anche senza strumenti dedicati, è quasi sempre possibile identificare il lavoro del carrozziere da dettagli, come tracce di vernice su guarnizioni e profili adiacenti a parti riparate, o loghi e adesivi non perfettamente allineati. Una targa posteriore deformata, inoltre, è sempre il segno di un urto, che può essere dovuto ad una maldestra inversione di marcia o ad un urto più violento.

Test di guida
Un test drive, infine, è molto utile per valutare la funzionalità dei principali organi della vettura. Un proprietario sicuro dello stato della sua auto non avrà difficoltà a concederlo, almeno con lui al volante. E anche da passeggero, con un po' di attenzione è possibile rilevare i sintomi di vari malfunzionamenti, come il rumore anomalo del motore a freddo, le sospensioni o l'innesto brusco del cambio automatico. Durante il test drive bisogna prestare attenzione ad eventuali rumori a motore freddo, segno di usura costosa da riparare, al battimento delle sospensioni su terreni sconnessi (bracci e snodi da sostituire), al fischio del turbo e scivola di lato in frenata. Se la frizione slitta passando dalla seconda alla quinta marcia e accelerando forte è necessario cambiarla, mentre con il cambio automatico non dovrebbero esserci strappi nelle frizioni.

DOVE ACQUISTARE AUTO USATA

Da un commerciante
Un primo luogo dove acquistare un'auto usata e concludere un affare è senza dubbio il concessionario. Le piazze dei concessionari sono solitamente popolate da numerose auto usate in attesa di trovare un acquirente, ma è bene sapere che in questo caso durante le trattative vi ritroverete di fronte ad un esperto nell'arte del vendere.
Per questo motivo è sempre bene fare delle ricerche online per conoscere il prezzo di mercato dell'auto usata che si intende acquistare e, una volta recatisi dal concessionario, avviare una trattativa per cercare di abbassare il prezzo.
Se il concessionario dovesse essere inflessibile sul costo dell'auto, si può provare ad inserire nel prezzo finale degli accessori nuovi come le gomme in modo da avere un treno di gomme ancora integro e ammortizzare nel tempo il costo della sostituzione.
Ricordiamo poi che l'acquisto di un'auto usata da un concessionario obbliga il venditore a garantire l'auto per un anno a meno che non goda ancora della garanzia di due anni valida per le auto nuove.
Infine, se non riuscite a concludere un affare per l'acquisto di un'auto usata, non demordete e rivolgetevi ad un'altra concessionaria dove sicuramente troverete l'auto dei vostri sogni al prezzo desiderato.

Acquista un'auto usata da un privato
Non solo le concessionarie sono i luoghi dove puoi acquistare un'auto usata e fare un vero affare, ma puoi anche acquistare l'auto dei tuoi sogni da un privato.
Sul web e sulle riviste cartacee si trovano migliaia di annunci di auto private in vendita, spesso con prezzi molto interessanti, ma prima di concludere la trattativa è buona norma ispezionare attentamente il veicolo.
Oltre a controllare lo stato della carrozzeria e degli interni, che non devono presentare imperfezioni, è indispensabile verificare il corretto funzionamento della meccanica. Se, nonostante i nostri consigli, non si è ancora sicuri di ciò, è consigliabile farsi accompagnare da un meccanico che possa verificare lo stato della vettura ed effettuare anche una prova su strada per accertare eventuali malfunzionamenti che potrebbero pregiudicare il prezzo finale.
Se sarà necessario eseguire degli interventi meccanici, ci sono due modi per farlo: far abbassare al venditore l'originario prezzo richiesto oppure obbligarlo a procedere alla riparazione a proprie spese prima della vendita.
A differenza delle auto vendute dal concessionario, l'acquisto di un'auto usata da un privato non obbliga il venditore alla garanzia annuale. Anche in questo caso, però, a seconda dell'età dell'auto si possono trovare offerte di vetture che godono ancora della garanzia originale della Casa.

Dove trovare auto usate economiche e convenienti
Come abbiamo visto in precedenza, sia sul web che sulle riviste cartacee si possono trovare migliaia di annunci di auto usate a prezzi stracciati.
Il nostro consiglio è quello di consultare i siti, che offrono un'ampia scelta grazie ai numerosi filtri che permettono di trovare velocemente l'auto ideale; inoltre i numerosi annunci presenti sono corredati da numerose foto che descrivono dettagliatamente tutte le condizioni dell'auto usata.
Tra i mille annunci troverai sicuramente l'auto dei tuoi sogni e allora ti basterà seguire i consigli che ti abbiamo fornito sopra per acquistare un'auto usata e fare un vero affare.

Published: 12/30/2022From: Andrea

You may also like